Gnocchi allo zafferano

di giannni puglisi Commenta

Gli gnocchi allo zafferano: gustosa variante degli gnocchi di patate.

Gli gnocchi di patate, piatto popolare dei più gustosi, saporiti, ricchi ed interessanti, possono venir preparati e presentati in una quantità di varianti.

Colpa, naturalmente, della cultura, povera, all’interno della quale gli gnocchi sarebbero stati inventati e che, come forse qualcuno saprà, faceva di necessità virtù riciclando, in modo creativo, quanto di poco si poteva trovare in casa.

Oggi quelle necessità non esistono più ma è comunque rimasto il piacere di reinventare le vecchie ricette così da renderle maggiormente moderne e maggiormente ricche.

GLI GNOCCHI

Gnocchi di patate al forno

Gnocchi speck, scamorza e rucola

Gnocchi di ricotta alla menta

INGREDIENTI

– 600 grammi di gnocchi di patate

– 100 grammi di pancetta affumicata

– 150 grammi di salsiccia

– un mazzetto di rucola

– una bustina di zafferano

– una confezione di panna da cucina

– olio EVO

– sale

– pepe

– Sbriciola la salsiccia, dopo averla spellata, e taglia a cubetti la pancetta

– Versale in padella, aggiungi un filo d’olio e lasciale rosolare, per diversi minuti, a fiamma molto viva

– Regola di sale e aggiungi metà della rucola

– Lascia insaporire per alcuni istanti e unisci la panna da cucina

– Abbassa il fuoco e, immediatamente dopo, aggiungi lo zafferano

– Versa gli gnocchi in abbondante acqua salata

– Scolali ancora al dente e portali a cottura dopo averli uniti al condimento

– Disponi infine gli gnocchi sul piatto da portata e porta in tavola dopo aver spolverato con la rucola ed il pepe nero.