Calamari alle olive

di laura86 Commenta

170599451
Una seconda pietanza a base di pesce molto prelibata e sostanziosa è “Calamari alle olive“. Il pesce viene cotto con olio extravergine d’oliva e burro in padella e aromatizzato con un trito di scalogno, aglio e prezzemolo. Il sapore delicato viene dato dal vino bianco utilizzato per la cottura.
Altre ricette a base di pesce sono “Calamari ripieni mari e monti” e “Anelli di calamaro al forno“.

INGREDIENTI (x 4 persone)
1 kg di calamari freschi
200 gr di olive nere
100 ml di vino bianco secco
80 gr di salsa di pomodori
50 gr di burro
4 gambi di prezzemolo
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
Sale q.b.
Pepe q.b.

PREPARAZIONE
Sciacquare i calamari sotto acqua corrente. Staccare delicatamente le teste e conservarle in una ciotola. Estrarre la penna di cartilagine situata all’interno del mantello, sciacquare nuovamente i calamari con l’acqua ed infine eliminare le interiora e la pelle esterna.
Tagliarli ad anelli spessi circa 1 cm. Tritare grossolanamente lo scalogno, l’aglio ed il prezzemolo.
Versare in una padella l’olio extravergine di oliva, un pezzo di burro e scaldarli. Aggiungere il trito precedentemente preparato e soffriggerli per qualche secondo. Unire i calamari tagliati a rondelle, rosolarli per circa 5 minuti a fuoco medio e sfumare con del vino bianco. Infine aggiungere la salsa di pomodoro e le olive nere e cuocere per altri 10 minuti. Nel caso in cui il liquido di cottura si asciughi troppo aggiungere un mestolo di acqua calda. Condire con un pizzico di sale e pepe. Mettere nei piatti i crostini di pane raffermo, aggiungere i calamari e servirli ben caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>