Il ciambellone morbidoso senza buco

di Alba D'Alberto Commenta

Non tutte le ciambelle escono con il buco e allora perché un ciambellone deve sempre averlo? Con questo dilemma che certamente non vi terrà impegnati più di due secondi, introduciamo la ricetta di un ciambellone morbido, realizzato a seguito di un esperimento. Per la ricetta, comunque, non sono state prodotte scorie nucleari. 

Il ciambellone lo fate generalmente con la farina 00 e lo zucchero, ma se invece della farina 00 assoluta create un mix con farina di manitoba e amido di mais, il risultato è molto diverso da quello originale. Se poi allo zucchero semolato sostituite un po’ di zucchero a vero. Il gioco è fatto.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 150 gr di zucchero
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di farina di manitoba
  • 120 gr di amido di mais
  • 60 gr di cioccolato amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Pesate tutti i vostri mix di ingredienti poi muniti di ciotola e frusta, mettete prima le uova, poi yogurt e olio, poi zucchero e farina. Al mix di farine unite anche il lievito. Montate tutto fino ad ottenere una crema molto densa ed evitate che si formino i grumi. Infornate per 40 minuti a 200 gradi in un forno ventilato e preriscaldato. 

Non mangiatelo caldo, può avere effetti collaterali spiacevoli. Apprezzatene l’amarezza ma sappiate anche la “morte sua” come dicono a Roma è con lo zucchero a velo in superficie e con un filo di marmellata di albicocche nel mezzo. Ah, non usate la pentola che il buco, così potete vantarvi di aver fatto una torta al cioccolato. Piccolo trucco! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>