Torta pesche e cioccolato

di Fabiana Commenta

Variante golosa della torta alla frutta

La torta pesche e cioccolato è un dolce che unisce due preparazioni classiche, la torta al cioccolato e la torta alla frutta. Ovviamente si tratta d un dolce proposto in una versione decisamente estiva e molto gustosa, perfetta come conclusione di una serata fra amici.

 

Vediamo i passi necessari per la preparazione. 

 

INGREDIENTI

  • 260 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 5 tuorli
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Un baccello di vaniglia
  • 5 pesche
  • 1,5 dl di latte
  • 60 gr di mandorle
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 60 gr di panna fresca
  • 2 cucchiai di rhum
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale

PESCHE CON GELATO AL CARTOCCIO

CRUMBLE DI PESCHE

 

PREPARAZIONE

 

Mescolate insieme la farina, un pizzico di sale e la scorza grattugiata. Aprite il baccello di vaniglia ed estraete i semini aggiungendoli al composto: renderanno il dolce molto profumato.

Adesso aggiungete anche il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorate l’impasto fino a quando non avrete ottenuto un composto sbriciolato. 

A questo punto unite anche 110 gr di zucchero e 3 tuorli, poi continuate ad impastare. 

Lavorate l’impasto fino a quando non avrete ottenuto un panetto e poi lasciatelo riposare per circa 30 minuti in frigorifero. 

 

 

Adesso frullate le mandorle insieme allo zucchero rimasto e unite anche il cacao, l’amido di mais, gli altri tuorli delle uova, la panna, il latte, il rhum.

Lavate le pesche, ma senza sbucciarle e tagliatele a spicchi sottili.

 

Riprendete il panetto di pasta e stendetelo su un foglio di carta forno. Bucherellate la pasta con una forchetta per evitare che si gonfi e poi versatevi sopra la crema preparata, poi sistematevi sopra gli spicchi di pesche disponendoli a raggiera e spolverizzate con un po’ di zucchero di canna. Fate cuocere in forno caldo a 170 gradi per circa 50-60 minuti fino a quando la torta non apparirà ben dorata.

Toglietela dal forno e poi lasciatela raffreddare, poi servitela.

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>