Torta alle pesche

di Alba D'Alberto Commenta

Cosa c’è di meglio di un dessert alla frutta? Una torta di pesche preparata come si deve è deliziosa, nutriente e naturale. Ecco cosa occorre e, successivamente, la ricetta per averla a disposizione all’indomani per una sala colazione o per degustarla dopo pranzo.

Ingredienti

– 160 grammi di Farina;

– 20 grammi di Fecola di patate;

– 100 grammi di Zucchero;

– 60 grammi di Burro;

– 6 Pesche;

– 2 Uova;

– Mezza bustina di lievito per dolci;

– Latte quanto basta;

– Un pizzico di Sale.

Preparazione

Una volta acquisiti tutti gli ingredienti si può procedere con la preparazione della torta alle pesche. Ecco come iniziare e come portare a compimento questa semplice e divertente operazione:

Sbucciate le pesche e tagliatele a cubetti. Si procede sbattendo a lungo le uova con lo zucchero fino a che non si otterrà un composto ben fermo. Aggiungere la farina e la fecola setacciate. Sciogliere il burro a bagnomaria e versarlo nel composto. Impastare bene aggiungendo un po’ di latte a filo per amalgamare meglio.

Incorporare il lievito e un pizzico di sale. Infine arriva il momento di aggiungere le pesche.

Fatto ciò, si procede con la fase di cottura imburrando e infarinando una teglia, versando poi al suo interno l’impasto e cuocendo a 180 gradi per 40 minuti circa. Controllare la cottura con uno stuzzicadenti.

La torta alle pesche è pronta e andrà naturalmente servita fredda, così da essere gustata al meglio.

Contenti? No? Chi lo desidera, in alternativa, può aggiungere delle noci tritate all’impasto e utilizzarle successivamente come decorazione. Pesche e noci, si sa, si sposano alla perfezione soprattutto nelle torte.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>