Ricette estive – Fritto misto alla semola

di Alba D'Alberto Commenta

Uno dei più classici piatti estivi è il fritto misto di pesce. La grande disponibilità di pesce fresco in Italia la rende il luogo ideale per cucinare un’ottima frittura. In questo post troverete quindi la ricetta per preparare un leggero fritto misto alla semola, una variante della versione più classica che si prepara con la farina. 

Ingredienti del fritto misto alla semola

  • 400 g di acciughe fresche
  • 4 triglie già pulite di circa 100 g ciascuna
  • 8 gamberoni
  • 8 scampi
  • 400 g di calamari piccoli
  • semola di grano duro macinata fine
  • olio di semi di arachidi
  • sale
  • pepe

Preparazione del fritto misto alla semola

Per preparare questo fritto misto di pesce alla semola dovrete per prima cosa procedere alla pulizia del pesce.

Per pulire le acciughe dovete lavarle sotto l’acqua corrente e inserire un dito nel ventre per togliere le interiora. Per pulire invece le triglie dovete passare un coltello o un pelino sulla parte esterna, dalla testa alla coda, per staccare le squame. Sciacquatele poi sotto l’acqua corrente e asciugatele. Per pulire gli scampi e i gamberoni eliminate il guscio aprendolo con delle forbici, ma senza staccare le teste e togliete il filetto nero. Pulite infine i calamari.

Utilizzate quindi la semola per infarinare il pesce. Per eliminare la semola in eccesso ponete i pesci in un colino e scuotete via quella che naturalmente cade. Ripete questa operazione per tutti i tipi di pesce. 

Mettete quindi a scaldare un una padella dell’olio di arachidi e immergete le triglie nell’olio per 4 o 5 minuti. Prelevatele con il mestolo forato e mettete ad asciugare su un piatto foderato di carta assorbente. Ripetete l’operazione molto velocemente per gli altri tipi di pesce:

  • scampi e gamberi 2 minuti
  • acciughe e calamari 3 minuti. 

Spolverizzate di sale e pepe prima di servire ma servite bene caldo: il segreto è di mettere il piatto in attesa in forno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>