Tarte Robuchon

di giannni puglisi Commenta

La crostata francese con ripieno di cioccolato

La tarte Robuchon o semplicemente torta Robuchon è un dessert francese che prende ovviamente il nome dal suo inventore, lo chef Joel Robuchon.

In pratica si tratta di una golosissima crostata con un ripieno al cioccolato: è un dolce molto goloso e molto versatile che può essere servito non solo come dessert, ma anche come dolcetto da servire ad esempio con il tè pomeridiano o come merenda per i bambini. 

 

INGREDIENTI

 

Per l’impasto

  • 300 gr di farina
  • 150 gr di burro freddo
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • Mezza scorza di limone
  • Un pizzico di sale
  • Per il ripieno
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di panna fresca
  • 50 gr di latte intero
  • 1 uovo

TARTE TROPEZIENNE

TORTA DOPPIO CIOCCOLATO

 

 

PREPARAZIONE

 

Prepariamo la pasta frolla che rappresenta la base del vostro dolce.

Tagliate il burro freddo a dadini piccoli, poi aggiungete anche lo zucchero e mescolate gli ingredienti all’interno di un recipiente capiente.

Amalgamate fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. 

Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro e poi aggiungete gli ingredienti amalgamati aggiungendo anche un tuorlo d’uovo e un uovo intero. Mescolate e aggiungete anche la scorza di limone e un pizzico di sale. 

 

Potrete preparare la pasta lavorando gli ingredienti a mano oppure impastandoli direttamente nel mixer.

L’impasto dovrà apparire omogeneo: formate una palla e ricopritela con la pellicola trasparente, poi lasciatelo riposare per circa un’oretta in frigorifero. 

Trascorso il tempo necessario la pasta frolla dovrà apparire un po’ solidificata.

Riprendetela e lavoratela di nuovo stendendola con un mattarello sul piano di lavoro leggermente infarinato.

Create una sfoglia di circa 5 mm di spessore, poi imburrate uno stampo da crostata e infarinatelo. Rivestite il fondo della teglia con l’impasto della frolla preparato ricoprendo la base e i bordi, poi bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e ricopritela con la carta forno. Sistematevi sopra un po’ di fagioli o lenticchie per procedere con la cottura alla cieca.

 

Infornate la pasta frolla nel forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti, poi estraete la teglia dal forno e togliete la carta forno con i fagioli.

Rimettete la pasta frolla in forno per altri dieci minuti fino a quando non apparirà abbastanza dorata, poi toglietela definitivamente dal forno e lasciatela raffreddare sull’apposita griglia per dolci.

Nel frattempo tritate anche il cioccolato fondente e versatelo all’interno di un recipiente: lasciate bollire tutto a fuoco basso unite anche la panna insieme al latte, ma facendo attenzione che non si formi la patina bianca di latte.

Mescolate e versate il composto sul cioccolato fondente tritato: mescolate in modo tale da amalgamare gli ingredienti in modo tale che il cioccolato si sciolga del tutto, poi unite anche l’uovo intero, continuando a rimestare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versate tutta la crema all’interno della pasta frolla, poi fate cuocere tutto in forno caldo a 120 gradi: la crema dovrà apparire lucida e avere la consistenza di un budino. A quel punto estraete la crostata dal forno e lasciatela raffreddare, poi servitela a temperatura ambiente magari accompagnata da un po’ di panna fresca montata. 

 

 

Foto Thinkstock