Una ricetta a base di uova e gorgonzola

di Alba D'Alberto Commenta

Il Gorgonzola è un formaggio dal sapore importante che non accetta ogni genere di abbinamento. Il Consorzio per la tutela del formaggio in questione propone una ricetta che combina gorgonzola e uova: la zuppetta di gorgonzola con tuorlo d’uovo croccante e crostini di pane alle noci. Vediamo insieme come portare in tavola questa delizia. 

Per chi amasse il binomio carne + formaggio, c’è la ricetta già vista dei saccottini di pollo ripieni al gorgonzola, da portare in tavola in appena 40 minuti. In questo caso invece, il formaggio è messo accanto alle uova. La proposta arriva dallo chef Paolo Viviani che confeziona perfino il pane alle noci da unire alla zuppetta. Non è un caso che nonostante il tempo di cottura sia di appena 10 minuti, occorra poi dedicarsi per 6 ore e più alla preparazione del piatto. Ecco in che modo. 

ricette_0006_zuppetta-di-gorgonzola

Ingredienti

  • 400 gr. di gorgonzola
  • 180 gr. di latte fresco
  • 4 tuorli d’uovo farina di mais
  • pane alle noci
  • 1 cucchiaino di cognac
  • pepe e sale q.b.
  • olio extravergine q.b.
  • sedano
  • prezzemolo

Preparazione

Mettete a bagno il gorgonzola nel latte e fatelo sciogliere lentamente a bagnomaria. Fiammeggiate il cognac e aggiungetelo al gorgonzola con un pizzico di pepe, passate la crema in un colino fine e tenetela in caldo. Precedentemente mettete 4 tuorli ad asciugare, in frigorifero, per circa 6 ore nella farina di mais coprendoli completamente così che la farina aderisca uniformemente.

Scaldate abbondante olio e friggete i tuorli per pochi secondi facendo attenzione a non romperli. Versate la crema nei piatti fondi, mettete al centro il tuorlo fritto e decorate con prezzemolo e foglie di sedano fritte. Servite con crostini di pane alle noci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>