Tagliatelle alla mimosa

di Fabiana Commenta

Un piatto semplice e gustoso per la Festa delle Donne

Oltre alla classica torta mimosa in tavola per la Festa delle Donne è anche possibile personalizzare il menù con un tipo di piatti adatti all’occasione.

Le tagliatelle alla mimosa ad esempio sono un primo piatto da sapore delicato e dal colore giallo che ricorda in effetti il giallo delle mimose.

Le mimose rappresentano il fiore simbolo della festa nata per ricordare ogni anno le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche le discriminazioni e le violenze cui sono sottoposte ancora oggi.

 

INGREDIENTI 

  •  400 gr. di tagliatelle
  • 250 gr. ricotta
  • 2 bustine di zafferano
  • 150 gr. noci tritate
  • parmigiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

 

RISOTTO MIMOSA

 

PREPARAZIONE

 

La preparazione delle tagliatelle alla mimosa è alquanto semplice e molto veloce.

 

Tritate finemente le noci poi versate due cucchiai d’olio all’interno di una padella e quando si sarà scaldato versatevi all’interno le noci tritate, lasciandole insaporire per qualche minuto a fiamma vivace. Ricordate di mescolare in continuazione per evitare che le noci si possano attaccare.

Abbassate la fiamma, poi aggiungete la ricotta. 

Sciogliete lo zafferano (che conferirà il colore giallo) all’interno di un paio di cucchiai di acqua calda, poi aggiungetelo agli altri ingredienti in padella. Lasciate mantecare per qualche altro minuto tutti gli ingredienti nella padella per altri 5 minuti.

 

Portate ad ebollizione l’acqua salata per cuocere la pasta: per le tagliatelle ci vorranno solo pochi minuti. Quando la pasta sarà al dente, scolatela e mantecatela con la salsa alla ricotta e allo zafferano.

Condite con un po’ di parmigiano reggiano e servite in tavola il piatto quando le tagliatelle saranno ancora calde perché altrimenti la salsa si addenserà troppo.

Le tagliatelle (anche quelle già pronte) sono perfette anche perché sono un tipo di pasta ricco, ma è anche vero che è possibile utilizzare anche i classici spaghetti che ben si adattano a questo tipo di condimento.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>