Risotto alle pere e taleggio

di robot_dika 2

Signori e signore eccovi una ricetta speciale per la preparazione di un risotto alle pere e taleggio..

risotto-pere-e-taleggio

Signori e signore eccovi una ricetta speciale per la preparazione di un risotto alle pere e formaggio.

Dopo aver cucinato il risotto ai funghi porcini, il risotto alle Fragole e Chardonnay ed il mitico, quanto orientale, riso alla cantonese, oggi vediamo una ricetta semplice e veloce per la preparazione di un delizioso risotto alle pere mantecato con del taleggio d’alpeggio.

Il taleggio è un formaggio dolce, ma aromatico e le pere cotte risultano essere molto morbide e dolci che quindi si sposano per la preparazione di un risottino gustoso.


Vediamo gli ingredienti:

  • Mezza cipolla;
  • Riso per 4 persone;
  • 2 o 3 pere dolci;
  • mezzo chilo di Taleggio;
  • sale;
  • pepe;
  • bicchiere di vino bianco


La preparazione come detto e molto semplice. In una pentola fate dorare la cipolla precedentemente tritata finemente con dell’olio di semi di mais. Nel frattempo portate ad ebollizione, in un’altra pentola, dell’acqua salata (meglio se con un pizzico di brodo vegetale), che vi servirà  per la preparazione del risotto. Appena la cipolla raggiungerà  un bel colore ambrato, versate il bicchiere di vino bianco quindi versate in questa pentola le pere fatte a cubetti e mescolate bene per circa 2 o 3 minuti.

Fatto ciò aggiungete il riso e mischiate bene. Per non far bruciare o attaccare alla pentola il riso, aggiungete subito un paio di mestoli di acqua bollente o brodo vegetale e mescolate bene il tutto.

Appena vedete che l’acqua si è asciugata, aggiungetene ancora facendo così fino alla completa cottura del riso. Appena il riso è cotto, mantecate il tutto con il taleggio precedentemente fatto a cubetti e servite subito.

Il mio consiglio è quello di servire con qualche fettina di pera come decorazione.

Commenti (2)

  1. RISOTTO SALSICCIA E ARANCIA:
    come si prepara un risotto semplicemente si prepara anche questo…
    cipolla in soffritto e appena dorata soffriggete la salsiccia.
    appena vedete che la salsiccia prende colore aggiungete la scorza di arancia (tagliata con lo sbucciapatate perche non deve esserci attaccata la parte bianca interna che rilascia l’amaro)e lasciate 1 minuto e mezzo x fare prendere il profumo alla salsiccia.
    subito aggiungete il riso con un bicchiere di vino bianco per poi proseguire la cottura come un semplice risotto annaffiando con brodo vegetale dal gusto leggero.
    alla fine mantecare con una noce di burro a impattare.
    a piatto pronto cospargete il risotto con della rucola fresca che in precedenza avrete dovuto tagliuzzare finemente…
    ed ecco a voi un riso davvero speciale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>