Come fare il sushi in casa, gli uramaki

di Alba D'Alberto Commenta

166267069

Sono tre i tipi di sushi più famosi: gli hosomaki, rotoli di riso ripieni di pesce crudo o verdure, i nigiri, polpettine di riso ricoperte da una fetta di pesce crudo, e gli uramaki, conosciuti anche con il nome di California Roll.

Gli uramaki sono molto simili agli hosomaki, ma, a differenza di questi, prevedono che l’alga nori sia utilizzata all’interno del rotolo. Vediamo allora come fare il sushi uramaki.

Ingredienti per il sushi uramaki

Preparazione

Prima di passare alla preparazione vera e propria di questo sushi, prepariamo gli attrezzi: stuoietta per il sushi e ciotola di acqua acidulata per bagnarsi le mani prima di manipolare il riso.

Procedete poi con la preparazione degli ingredienti: tagliate il pesce a bastoncini di circa un centimetro, fate lo stesso con il formaggio spalmabile e l’avocado (che può essere sostituito anche con del cetriolo). Ora siete pronti per la composizione degli uramaki.

Ricoprite la stuoia con della pellicola, adagiatevi mezza foglia di alga nori e ricopritela con circa mezzo centimetro di riso. Cospargete di semi di sesamo e rovesciate l’alga, in modo che il riso si trovi dalla parte della stuoia. Disponete vicino al bordo inferiore dell’alga un bastoncino di pesce, uno di formaggio e uno di avocado e arrotolate come se fosse un involtino, avendo cura di compattare bene il rotolo senza però schiacciare troppo il riso.

Il vostro uramaki è pronto, basterà tagliarlo in sei pezzi e servirlo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>