Involtini di filetto di platessa

di Fabiana Commenta

Invitanti involtini di pesce con ripieno al pesto

Ecco un secondo piatto di pesce, veloce, pratico ed economico perfetto da mettere in tavola per la cucina di tutti i giorni. Gli involtini di platessa con ripieno al pesto sono un piatto colorato e appetitoso, ottimo non solo per gli adulti, ma anche per i bambini.

La platessa poi è un tipo di pesce molto leggero e digeribile e la ricetta sembra essere particolarmente indicata anche per la sera. Le carni della platessa sono molto tenere e delicate e si adattano anche con diversi tipi di cottura: è ottima bollita, cotta al forno e naturalmente fritta ed è un pesce ricco di potassio, selenio, sodio e fosforo.

 

 

INGREDIENTI per 2 persone

  • 300 gr Filetti di platessa
  • 50 gr di pesto
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaio di scorza di limone non trattato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

PLATESSA ALLE ZUCCHINE

FILETTO DI PLATESSA AGLI AGRUMI

 

 

PREPARAZIONE 

 

Per preparare il piatto potrete optare per la platessa ovviamente fresca, ma anche per quella congelata che ovviamente dovrà essere scongelata prima di procedere alla preparazione.

 

Lavate i filetti di platessa, poi sistemateli su un piano di lavoro: asciugateli con della carta assorbente da cucina e metteteli da parte. 

Preparate il ripieno: amalgamate all’interno di una ciotola il pesto e il pangrattato, poi mescolate per bene.

Spalmate un po’ del composto ottenuto sul dorso di ciascun filetto badando bene a non romperlo. Arrotolatelo pian piano, poi richiudetelo con uno stuzzicadenti di legno.

Adesso riscaldare una padella con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva all’interno di una padella, poi adagiatevi gli involtini preparati e aggiungete anche un cucchiaio di scorza grattugiata di limone non trattato.

Aggiungete il sale, coprite con il coperchio e lasciare cuocere a fuoco dolce per circa 10-15 minuti. Ricordare di seguire la cottura perché a metà circa dovrete rigirare gli involtini per poter completare la cottura su entrambi i lati.

In questa fase fate attenzione a non rompere gli involtini che sono molto delicati. Servite gli involtini ben caldi aggiungendo per decorazione un po’ di scorza di limone grattugiata.

 

Foto Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>