Ricetta torta di ciliegie

di Cristina Baruffi Commenta

La torta di ciliegie è un dolce ideale per una ricca colazione o per rendere ancora più golosa una merenda estiva...

La torta di ciliegie è un dolce ideale per una ricca colazione o per rendere ancora più golosa una merenda estiva.
La ricetta è abbastanza semplice, anche se la pasta va preparata in giorno prima perché necessita di una lievitazione di 24 ore, ma possiamo assicurarvi che il risultato merita l’attesa! Nei mesi precedenti vi abbiamo proposto anche altre ricette di frutta come l’insalata di frutta tropicale, la mostarda di Cremona e la crema di fragole, una mousse sofficissima che può essere gustata da sola o per guarnire le torte di pastafrolla.

– 300 g di farina
– 200 g di burro
– 200 g di zucchero
– 1 uovo
– 1 tuorlo
– 1 pizzico di sale
– 1/2 kg di ciliegie
– 2 cucchiai di kirsch

Dopo aver setacciato la farina, disponetela su una spianatoia a fontana, mettendo al centro il burro a pezzetti (deve essere a temperatura ambiente), l’uovo, 50 grammi di zucchero e una presa di sale. Impastate energicamente fino ad ottenere una palla liscia e soda, quindi lasciatela riposare per 24 ore.
Il giorno successivo preriscaldate il forno a 210 gradi, poi imburrate e infarinate una tortiera con diametro di 23 cm.
Nel frattempo stendete metà della pasta con il mattarello e poi ricoprite il fondo e i bordi della teglia. Lavate e snocciolate le ciliegie, disponetele sul fondo e aggiungete 2 cucchiai di kirsch. Stendete la pasta avanzata e ricoprite la torta spennellando sulla superficie il tuorlo dell’uovo e infornate per circa 30 minuti.

Approfondimenti:

Il kirsch o kirschwasser è un tipo di acquavite con gradazione alcolica del 45% che si ricava dalle ciliegie e molto apprezzato in tutto il nord Europa e in Svizzera.
Questo liquore si prepara facendo fermentare le ciliegie mature con i noccioli spezzettati e in una fase successiva si procede ad una doppia distillazione. Per aumentare il grado alcolico del kirsch si aggiunge lo zucchero, mentre l’invecchiamento avviene in botti di frassino o in recipienti di terracotta. In cucina questo liquore viene impiegato per la preparazione di molti dolci, ma sicuramente il prodotto più conosciuto è la cioccolata al kirsch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>