Malattie pesce crudo

di Cristina Baruffi Commenta

Oggi vogliamo farvi riflettere sull'importanza di scegliere pesce freschissimo per evitare malattie tipiche di chi consuma abitualmente pesce crudo.

Nel corso dei mesi abbiamo preparato insieme a voi molte ricette che implicano l’utilizzo di pesce crudo come il sashimi, makizushi e sushi gohan, mentre oggi vogliamo farvi riflettere sull’importanza di scegliere pesce freschissimo per evitare malattie tipiche di chi consuma abitualmente pesce crudo. I tradizionali fruitori sono più soggetti a infezioni batteriche che causano problemi gastrointestinali, ma la malattia più pericolosa per gli appassionati di cucina orientale è sicuramente l’anisakis, un parassita intestinale presente in molti pesci come le aringhe (85%), triglie (80%) e nei merluzzi (70%).


Le persone che mangiano pesce infetto hanno malattie infiammatorie e ulcerose del tratto intestinale che vengono curate mediante cura farmacologica o nel peggiore dei casi attraverso la rimozione del tratto di intestino invaso da questi parassiti. Recentemente è stata fatta una ricerca dalla quale è emerso che mangiare tonno crudo troppo spesso può essere nocivo alla salute, perché la quantità di mercurio presente nel pesce è superiore ai limiti consentiti.
Se non si presta sufficiente attenzione ai rischi che può generare un consumo eccessivo di tonno crudo aumenterà il pericolo di avere malattie cardiovascolari o neurologiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>