broccoli
Un contorno molto gustoso tipico della tradizione gastronomica siciliana sono i Broccoli affogati (in catanese vrocculi affucati). Questa pietanza è originaria della città di Catania però con gli anni si è diffusa in tutto il territorio siciliano ed italiano. Viene preparata soprattutto durante le festività natalizie.
Nella versione palermitana i broccoli vengono sfumati col vino bianco al posto del rosso.
Altre ricette con questa verdura sono la Pasta broccoli e vongole e la Pasta con i broccoli alla romana.

INGREDIENTI (x 4 persone)
1 kg di broccoli
150 gr di pecorino fresco grattugiato
4 acciughe (o alici) sotto sale
1 bicchiere di vino rosso
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
1 ciuffo di prezzemolo tritato
1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
Sale q.b.
Pepe macinato fresco q.b.

PREPARAZIONE
Tritare finemente la cipolla (o il cipollotto), l’aglio sbucciato ed il prezzemolo. Lavare le acciughe sotto acqua corrente fredda in maniera tale da dissalarle e tritarle in maniera grososlana. Tagliare le cime fiorite dei broccoli, eliminare le foglie e metterli in una bacinella. Lavarli bene sotto acqua corrente.
Versare in una pentola alta 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e cuocere, ponendo su degli strati diversi, i broccoli, un pizzico di sale, la cipolla, l’aglio, il prezzemolo, le acciughe, il pecorino grattugiato (o a fettine o dadini) ed una spolverata di pepe. Ripetere questa operazione finchè la pentola non sarà completamente riempita. Cuocere a fuoco basso senza girare. A metà cottura versare il vino rosso e continuare la cottura finché i broccoli non risulteranno teneri. Nel caso in cui durante la cottura si asciuga troppa acqua si deve aggiungere 1 mestolo di brodo vegetale. Servirli caldi o freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>