Salsicce e patate meglio al forno o in padella

di Alba D'Alberto Commenta

È inverno, la sera fa ancora freschetto e una bella teglia di salsicce e patate è l’ideale per rinfrancarsi, magari accompagnata da un bel bicchiere di vino. Eppure c’è chi questa ricetta la propone in padella, perché è più veloce da realizzare e poi  pare che abbia lo stesso gusto. Alla fine un video istruttivo. 

Va bene, proviamoci, vediamo insieme come si fanno le salsicce con le patate in padella. La cara e vecchia cottura al forno non si batte ma diamo una chance anche a chi non ha troppo tempo da trascorrere ai fornelli. E tra l’altro iniziamo subito con una mezza bugia: esistono salsicce diverse da quelle di maiale. Una mezza bugia perché nella realtà ci sono in commercio e i profani non saprebbero individuarle, ma la vera salsiccia è quella di maiale. 

Con una buona dose d’intransigenza diremo che in padella è meglio usare le salsicce magre (?), quindi anche di pollo, di tacchino o di coniglio. Per 4 persone basteranno anche 300 gr di salsiccia. Poi bisogna procurarsi 4 patate medie, 2 spicchi d’aglio, olio extravergine d’oliva, rosmarino fresco, salvia e maggiorana tritate e un po’ di vino bianco secco o da tavola. Sale e pepe ma quello è scontato. 

Lavate e sbucciate le patate tagliate a cubetti e immergetele in acqua. Fate scaldare qualche cucchiaio d’olio in padella aggiungendo l’aglio e poi le patate leggermene asciutte. Quando si sono rosolate aggiungete le salsicce tagliate a tocchetti e fate sfumare con un po’ di vino bianco secco, unendovi sale, pepe ed erbe aromatiche. La cottura si ultima con una mezz’oretta a fuoco vivo. Bisogna aspettare sostanzialmente che le patate siano croccanti. sperando che la padella sia antiaderente. 

Ok, adesso passiamo alla versione classica al forno e sappiate che qui anche le dosi di salsiccia di maiale aumentano: nella teglia ce ne finiscono 7 con 2 belle patate. E vi servono solo olio, sale, aglio e rosmarino. Lavate e tagliate le patate, conditele con aglio e rosmarino, irrorate d’olio e sale e fate amalgamare gli ingredienti. Poi infornate le patate per mezz’ora a 180 gradi e aggiungente in un secondo momento le salsicce bucate lasciando che cuociano altri 30 minuti. 

Ecco ci vorrà una mezz’ora di più con la seconda ricetta ma è anche vero che non dovete mica stare a guardarle mentre cuociono queste ottime salsicce. O no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>