Ricette a base di uova, s’inizia con peperone ripieno e poi con il miele

di giannni puglisi Commenta

Se avete poco tempo, ma non volete rinunciare a preparare qualcosa di sfizioso, ecco una proposta buona e bella. L’idea è mutuata dal blog “Il cuore in pentola”. Ed è relativa al peperone ripieno. La seconda ricetta è a base di miele. 

Il peperone ripieno di uova si fa in modo semplice ed è quasi più lungo da spiegare che da scrivere. La ricetta l’abbiamo mutuata dal sito dell’EXPO 2015 che poi è lo stesso da cui abbiamo tirato fuori l’altra proposta culinaria a base di miele. Ma andiamo con ordine ed occupiamoci del peperone ripieno. 

Ingredienti

  • Uova
  • pizzico di Pepe nero
  • pizzichi di Sale
  • cucchiaio da tavola di Olio di oliva
  • Peperoni rossi, a fette

 

Preparazione

  1. Pulite il peperone e tagliatene 2 striscioline spesse 1 cm In una padella grigliate le fettine di peperoni, aggiustate di sale e coprite con un coperchio.
  2. Lasciate cuocere per 2 minuti circa, dopo di che aggiungete un filo d’olio, trascorso un minuto, aggiungete le uova all’interno dei peperoni, aggiustate di sale e pepe, quindi lasciate cuocere a fiamma media fino alla cottura desiderata.

E adesso passiamo invece a considerare l’altra ricetta delle uova al miele

Un modo di verso di gustare un piatto semplice come le uova al tegamino. Il miele di girasole ha un sapore molto fresco e leggermente acido. È perfetto se utilizzato per la realizzazione di semplici dolci fatti in casa e biscotti secchi. Si abbina anche al fritto o a piatti etnici a base di verdure. Si accompagna bene a formaggi a pasta molle, dalla stagionatura media o lenta. 

Ingredienti

  • Uova
  • cucchiai da tè di Miele, di girasole
  • pizzichi di Sale
  • pizzichi di Pepe nero

 

Preparazione

  1. Scaldare un padellino antiaderente con un po’ di miele di girasole, da utilizzare al posto dell’olio o del burro. Rompere le uova nella padella e farle soffriggere a fiamma bassa qualche istante.
  2. Portare a fine cottura, secondo la consistenza preferita. Ogni tanto con un cucchiaino prelevare un po’ di miele dal fondo e portarlo sui tuorli, affinché cuociano in superficie e prendano sapore.
  3. Portare con una paletta le uova nel piatto, unire un pizzico di sale, una grattugiata di pepe, servire immediatamente con pane fresco.