La crostata con noci, miele e albicocche della Parodi

di Alba D'Alberto Commenta

Ormai è dai programmi tv che si possono estrapolare i ricettari migliori perché oltre a dirci come si realizza un piatto, i vari programmi ce lo fanno anche vedere. Ma cosa c’è di complicato in tutto questo meccanismo? Segnarsi da una parte gli ingredienti. La Parodi ripropone il ricettario online e da lì abbiamo tirato fuori questa ricetta.

La crostata integrale con noci,  miele e albicocche, mette insieme ingredienti che appartengono a stagioni differenti ma non vogliamo badare a questa sottigliezza ma concentrarci sulle premesse: si può mangiare senza troppi sensi di colpa. Per quale motivo? Perché è realizzata con la farina integrale. Come se bastasse! 

In fondo la Parodi non ci ha mica chiamato sul sul blog per i commenti, riportiamo la ricetta e attacchiamo il mestolo dove dice lo chef. 

Ingredienti per la pasta frolla

  • 225 gr di farina 00
  • 225 gr di farina integrale
  • 1 bustina di lievito
  • 150 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di limone
  • 150 gr di olio di semi
  • sale
  • 3 uova

Ingredienti per la farcitura e per la glassa

  • 300 gr di noci
  • 250 gr di miele
  • 150 gr di albicocche secche
  • 100 gr di miele

Procedimento 

Unire nel mixer le farine con il lievito, lo zucchero la vanillina e la scorza di limone e frullare un po’ per amalgamare.
Aggiugnere anche l’olio di semi e riprendere a frullare, unendo anche un pizzico di sale e le tre uova, una per volta, mentre il mixer va. Lo stesso procedimento di può ottenere anche con la lavorazione a mano che nella ricetta proposta appartiene alla seconda fase. 

Appena inizia a formarsi una palla, trasferire sulla spianatoia compattandola bene con le mani, poi dividerla in due e stendere la prima metà tra due fogli di carta forno infarinata con il matterello. Trasferire questa frolla all’interno di una teglia rotonda.

Sciogliere un po’ il miele e mescolarlo con le noci, poi versare tutto all’interno del guscio di frolla. Tagliare a pezzetti le albicocche e distribuirle sopra alle noci. Stendere anche il secondo panetto di frolla sempre tra due fogli di carta forno, poi adagiarla sopra alla torta, sigillando bene i bordi.

Questa crostata va cotta niente meno che per per 50 minuti a 180 gradi in forno statico. La glassa si realizza sciogliendo il miele nel pentolino e poi distribuendolo sulla crostata. Senza sensi di colpa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>