Pollo brasato al limone e miele di Bill Granger

di Fabiana Commenta

Un secondo piatto agrodolce

Il pollo brasato al limone e al miele è una ricetta di Bill Granger, il celebre chef nato in Australia, ma quasi londinese d’adozione.

Si tratta di un secondo piatto agrodolce che regala un gusto del tutto particolare al pollo, ma anche un aspetto molto gradevole e tipicamente lucido, particolare che viene regalato dalla presenza del miele. 

 

INGREDIENTI

  • 1 pollo (un chilo e mezzo)
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 cipolla rossa
  • 12 spicchi d’aglio
  • 1 limone
  • 200 ml di brodo di pollo
  • 130 ml di miele
  • Origano

POLLO ALL’ARANCIA

POLLO ALLA SALSA DI SOIA

PESCE GRIGLIATO ALLA PIASTRA SECONDO BILL GRANGER

 

PREPARAZIONE

 

 

Il primo passo per preparare il vostro pollo brasato al limone e al miele è preparare il pollo. Tagliatelo a pezzi più o meno della stessa dimensione e sistemateli all’interno di una padella capiente: mettetela sul fuoco alto e poi versatevi all’interno l’olio extravergine d’oliva e poi lasciate cuocere per circa 5 minuti. 

Nel frattempo preparate la cipolla: pulitela e affettatela.

 

Togliete il pollo dalla padella e poi mettetelo da parte; abbassate la fiamma e poi aggiungete la cipolla in padella, lasciate soffriggere per un minuto e poi aggiungete gli spicchi d’aglio puliti (potrete anche ridurre le quantità). Lasciate cuocere per un altro minuto e poi rimettete il pollo in padella.

Aggiungete anche il limone tagliato a spicchi, poi il miele e il brodo e abbassate la fiamma, mettete il coperchio e lasciate sobbollire per circa 20-25 minuti fino a quando il pollo non sarà ben cotto.

Togliete il pollo dalla padella e poi sistematelo su una teglia da forno: alzate la fiamma e lasciate sobbollire ancora la salsa per 15 minuti, ma senza coperchio in modo tale da farla addensare.

Adesso dovrete passare il pollo sotto il grill caldo in modo tale da fargli acquisire croccantezza. 

Toglietel oda grill e poi servite il pollo nei piatti o sul vassoio, poi bagnatelo con la salsa e cospargetelo con l’origano, poi servitelo.

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>