Farro e verdure con tocco piccante

di Fabiana Commenta

Un piatto toscano a base di farro e verdure con un tocco piccante

Farro e verdure con tocco piccante: un piatto unico che si può preparare durante tutto l’anno, un vero e proprio classico della cucina toscana visto che in Garfagnana viene coltivato il miglior farro in circolazione protetto con la certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta). 

Il farro, ricco di vitamine, fosforo, potassio e magnesio, è perfetto per preparare gustose minestre, ma anche piatti più leggeri e decisamente primaverili.

 

 

 

INGREDIENTI

 

  • 300 gr di farro perlato
  • 2 carote
  • 2 zucchin2
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperoncino in polvere
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale

 ZUPPA DI FARRO AI PORCINI

 ZUPPA LEGUMI E FARRO

 

PREPARAZIONE 

 

Cuocete il farro nell’acqua bollente salta per circa 20 minuti, ma lasciatelo al dente. 

Una volta terminata la cottura scolatelo, ma tenete da parte mezzo bicchiere dell’acqua di cottura visto che vi servirà in un secondo momento.

Nel frattempo lavate e pulite le carote e le zucchine, eliminandone le estremità, poi tagliate a dadini carote e zucchine.

 

Scaldate l’olio extravergine d’oliva all’interno di una padella con uno spicchio d’aglio sbucciato e un po’ schiacciato: fatelo cuocere per un paio di minuti, poi toglietelo dalla padella, aggiungendo invece la carota tagliata a dadini. 

 

Salate e mescolate, poi lasciate cuocere per 3 minuti a fiamma bassa con il coperchio.

Aggiungete anche le zucchine, mescolate e lasciate cuocere ancora per 2-3 minuti, lasciando ancora una volta il coperchio.

 

Adesso potrete aggiungere anche il farro: mescolate e aggiungete un cucchiaino di peperoncino, poi mescolate insieme a mezzo bicchiere di acqua di cottura.

 

Lasciate cuocere ancora a fuoco medio per circa 5 minuti, poi togliete la padella dal fuoco e condite con l’olio extravergine d’oliva a crudo per ammorbidire gli ingredienti.

 

Lasciate riposare il farro con le verdure per qualche minuto rimettendo il coperchio per lasciare meglio insaporire tutto e poi servire la pietenza, tiepida o ben calda. 

Potrete personalizzare il vostro farro con verdure aggiungendo eventualmente anche altri tipi di verdure in base ai vostri gusti.

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>