Zuppa di farro e zuppa di farro all’ortolana, qual è la differenza?

Il fresco chiama la zuppa e quando parliamo di zuppa iniziamo subito a controllare che in dispensa ci siano sedano, carota e cipolla. Non se ne può fare a meno, esattamente come del gusto originale e nutriente di questo prodotto. Ecco la differenza tra la zuppa di farro classica e la zuppa di farro all’ortolana. 

Zuppa di farro

Ci sono delle minestre e delle zuppe che ben si adattano in tutte le stagioni. Sono cucinate con ingredienti offerti dalla natura, nutrienti e deliziosi. I sapori richiamano l’autunno, l’inverno, ma anche la primavera e l’estate. E’, sicuramente, il caso della zuppa di farro.

Questa zuppa può essere portata in tavola calda oppure fredda e arricchita con i propri ingredienti preferiti.

Farro e verdure con tocco piccante

Farro e verdure con tocco piccante: un piatto unico che si può preparare durante tutto l’anno, un vero e proprio classico della cucina toscana visto che in Garfagnana viene coltivato il miglior farro in circolazione protetto con la certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta).