Linguine al nero di seppia e gamberi

di Alba D'Alberto Commenta

Tra i grandi classici della cucina italiana ci sono sicuramente le linguine al nero di seppia, un piatto non troppo difficile da preparare e gustosissimo.

Nella ricetta che vi presentiamo qui di seguito abbiamo aggiunto una piccola variante, ossia i gamberi, che aggiungono colore e sapore a questo fantastico primo piatto.

Ingredienti per le linguine al nero di seppia e gamberi

  • 400 grammi di linguine
  • 500 grammi di seppie fresche
  • 400 grammi di gamberi freschi
  • 1 spicchio di agli0
  • 1 scalogno
  • prezzemolo
  • 200 ml di vino bianco
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva
  • peperoncino

Preparazione

Pulire le seppie togliendo prima la testa e l’osso interno. Estrarre le interiora e mettere da parte le sacche ove si trova l’inchiostro delle seppie, sono nella parte bassa, e metterle in una ciotola coperte da un tovagliolo bagnato.

Lavare e sbucciare i gamberi.

Tagliate lo scalogno molto finemente e mettetelo a soffriggere in una padella molto ammpia con un abondante giro d’olio e lo spicchio di aglio in camicia. Lasciate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti e poi aggiungere le seppie tagliate a pezzi e i gamberi.

Mentre il pesce cuoce, mettere a scaldare l’acqua per la pasta. Salata al momento dell’ebollizione e buttate la pasta.

Sfumate il pesce in padella con il vino bianco, aggiustate di sale e pepe e aggiungete, se lo gradite, un poco di peperoncino e aggiungete le sacche dell’inchiostro e lasciatele sciogliere.

Scolate la pasta al dente e mettetela a mantecarla in padella con il pesce per un paio di minuti a fuoco allegro. Prima di serivre spolverare con prezzemolo fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>