Ricette estive – Linguine di mare

di giannni puglisi Commenta

I primi di pesce sono un must estivo tipicamente italiano. Non solo perché sono a base di pasta, che è un po’ il simbolo indiscusso dell’italianità, ma anche perché l’Italia è uno dei paesi del Mediterraneo in cui si mangia il pesce più fresco. La ricetta che oggi vi proponiamo sono appunto delle linguine di mare, in cui troverete non solo i gamberi e i fasolari, ma anche l’aragosta. 

Ingredienti delle linguine di mare

  • 400 g di pasta da pane
  • 400 g di linguine
  • 1 aragosta da circa 1,2 kg
  • 20 fasolari
  • 16 grossi gamberi
  • 3 cipollotti
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 rametto di dragoncello
  • sale
  • pepe

Preparazione

Per preparare le vostre linguine di mare dovete come prima cosa lavare i fasolari e lasciarli per 20 minuti sotto l’acqua corrente, in modo tale che perdano l’eventuale sabbia depositata al loro interno. Fateli aprire in un tegame e estraete i molluschi, tenendoli da parte. 

Incidete il guscio dell’aragosta per togliere il filamento scuro presente sul dorso, estraete la coda, e tagliate la polpa in medaglioni, ricavando dei quarti. Sgusciate anche i gamberi togliendo il filamento nero. 

Tagliate finemente il cipollotto, mettetelo a soffriggere in una padella con poco polio, fate cuocere i gamberi e l’aragosta a fuoco più alto per circa 3 minuti e poi toglieteli dalla padella. 

Versate quindi nella padella la passata, il vino e in dragoncello e fate restringere il sugo in circa 30 minuti. Gli ultimi 5 minuti unite anche i fasolari e i crostacei e fateli insaporire.

Lessate al dente le linguine conditele con il sugo di mare, spolverizzando con il prezzemolo.