Torta Paradiso

di Gabriele 1

Molti di noi la torta paradiso l'hanno conosciuta per la prima volta grazie alla versione fresca..

Molti di noi la torta paradiso l’hanno conosciuta per la prima volta grazie alla versione fresca e gustosa della Ferrero nella versione monodose.

Molti non sanno che preparare la torta paradiso è molto semplice anche in casa e la procedura è facile e veloce.

La torta paradiso è deliziosa sia a colazione che a merenda e una versione simile l’avevamo provata attraverso la preparazione della torta di fichi, non solo, ma anche la torta margherita è veramente molto simile alla torta paradiso. Vediamo di seguito gli ingredienti.

  • 1 etto e mezzo di farina;
  • 3 etti di zucchero;
  • 3 etti di burro;
  • 1 etto e mezzo di fecola di patate;
  • zucchero a velo;
  • 5 uova grandi;
  • scorza di limone;


La preparazione della torta paradiso come detto è molto facile e richiede un tempo di cottura di circa 40 minuti. In una bool cominciate a lavorare il burro in modo da renderlo morbido con il palmo delle mani. Aggiungete quindi i rossi delle uova e lo zucchero e mescolate tutto con cura.

A questo punto potete aggiungere la farina, la fecola e la scorza di limone. Mescolate tutto bene meglio se usate una frusta elettrica. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale quindi unitela al composto creato in precedenza.

Accendete il forno a 170° dopodichè imburrate e infarinate una teglia per poi farvi cadere il composto all’interno. Infornate per circa 40 minuti non ventilato. Appena la torta paradiso sarà cotta, toglietela dal forno e fatela raffreddare. Fate piovere sopra lo zucchero a velo e se volete potete farcirla con della crema chantilly o della nutella.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>