Come preparare la vera torta paradiso

di giannni puglisi Commenta

La torta paradiso è nota per essere alta, soffice e delicata. In realtà alle sue qualità bisogna aggiungere che si tratta anche di una torta semplice da realizzare. Il suo background è quello della cucina lombarda e di Pavia in particolare.

La torta paradiso è ideale per la colazione e la merenda perché conserva a lungo le proprietà indicate. Ecco gli ingredienti e le modalità di preparazione proposti dagli esperti. 

Ingredienti

  • 100 Grammi Di Farina 00
  • 100 Grammi Di Fecola Di Patate
  • 200 Grammi Di Burro A Temperatura Ambiente
  • 200 Grammi Di Zucchero A Velo Più Quello Per Spolverare
  • 2 Uova Medie Intere E 2 Tuorli a temperatura ambiente
  • 2 Cucchiai Di Scorza Di Limone Grattugiata (1 Limone)

Preparazione

Montata il burro fino a farlo diventare cremoso e poi aggiungete gradatamente lo zucchero a velo. A parte mescolate le uova e i tuorli con una forchetta o una frusta per un minuto. Quindi aggiungete un cucchiaio per volta le uova sbattute al composto di burro. Continuate a mescolare senza fretta e aggiungete i vari cucchiai di uova soltanto dopo aver incorporato il precedente. 

Unite quindi la farina e la fecola setacciate, aggiungete la scorza di limone e incorporate con l’aiuto di una spatola il resto. I movimenti devono essere delicati e procedere dal basso verso l’alto. A questo punto non resta che foderare uno stampo con la carta forno e poi versare l’impasto livellandolo con la spatola. 

La cottura della torta paradiso è molto simile a quella del pan di Spagna per cui inserite lo stampo nel forno caldo a 180 gradi per circa 50-60 minuti. Dopo averla fatta raffreddare e prima di servirla in tavola, sarà necessario spolverare la torta con lo zucchero a velo.