Maltagliati con fave

di giannni puglisi 1

Impastate la farina con le uova e poco sale fino a ottenere una pasta liscia ed elastica; avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciate..

Oggi vi voglio presentare una ricetta spettacolare leggermente complicata ma molto gustosa grazie all’uva Sultanina, al Vin Santo e all’aglio che regalano al piatto un piacevole gusto adatto anche all’estate.

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

  • 200 g di farina bianca “OO”
  • 2 uova
  • sale

Per il condimento

  • 2 cucchiai di uva sultanina
  • 1 cucchiaio di Vin Santo
  • 60 g di pancetta tesa
  • in una soia fetta
  • 5-6 baccelli di fave
  • 50 g di pecorino senese
  • stagionato
  • 2 cucchiai di olio d`oliva
  • extravergine
  • 1 spicchio d`aglio
  • sale e pepe


Impastate la farina con le uova e poco sale fino a ottenere una pasta liscia ed elastica; avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. Ammollate l`uva sultanina in acqua tiepida e Vin Santo.

Tagliate la pancetta a listarelle e ponetela in una padella antiaderente con l`olio e lo spicchio d`aglio in camicia tagliato in 2 parti. Fate rosolare dolcemente per far sciogliere il grasso del salume.

Aggiungete le fave sgusciate e private della pellicina esterna, bagnate con 2 cucchiai d`acqua calda e pepate, quindi unite l`uvetta scolata e strizzata.

Tirate la pasta con la sfogliatrice e ritagliate in maniera irregolare degli stracci; tuftateli in acqua bollente salata e scolateli direttamente in padella mantecandoli con il pecorino grattugiato. Servite subito.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.