Risotto con gli asparagi ad ingredienti ridotti

di giannni puglisi Commenta

Ammazza è domenica, è mezzogiorno e non sapete ancora cosa cucinare? Un risotto di mare potrebbe essere di gran lunga la scelta migliore ma bisogna avere a disposizione numerosi ingredienti. Il pesce in primo luogo. Siccome di questi tempi vanno di moda gli asparagi, ecco come sfruttarli in una ricetta veloce. 

Il risotto allo scoglio è un sogno, ok, ma non vi va di rinunciare a portare in tavola qualcosa di buono. Ma soltanto perché è il giorno della festa. Avete gli asparagi e niente gamberetti, altrimenti il sogno si poteva anche dire realizzato. 

Cosa vi serve per non deprimervi (e poi nemmeno tanto) con una spaghettata aglio e olio? Vi basta avere a disposizione una noce di burro, ma se avete l’olio extravergine d’oliva è anche meglio. Nessun odore, stiamo facendo una ricetta veloce con un ingrediente già molto saporito e nutriente. Giusto un po’ di sale, qualche erbetta aromatica che riesca a sostituire il soffritto classico. Se ne vendono di tutti i tipi. 

Poi dell’acqua calda e un pentolino più piccolo per l’acqua bollente in cui far sciogliere un paio di dadi vegetali. 

Tagliate gli asparagi così come vi abbiamo già insegnato e poi metteteli nell’olio non caldo. Usate una pentola dai bordi alti e aggiungete il mix di erbette secche e un paio di tazze d’acqua. A fuoco lentissimo fate insaporire e ammorbidire gli asparagi. Ci vorranno 20-25 minuti circa. Intanto fate bollire l’acqua e metteteci dentro un dado e mezzo. L’altra metà sbriciolatela negli asparagi e fate andare ancora per 5 minuti. 

Poi non vi resta che risottare alla maniera consueta. Il risultato sarà spettacolare.