Risotto Primavera

di Fabiana Commenta

Il risotto con gli asparagi alla veneta ricco di verdure

Il risotto Primavera, conosciuto anche con il nome di Risotto con gli asparagi alla Veneta, è un prima piatto che viene generalmente consumato proprio in primavera.

È un primo piatto condito con una ricca varietà di verdure, carciofi, pomodori, fagiolini, carote e che può essere personalizzato in molti modi diversi. 

 

 

 

INGREDIENTI 

  • 300 gr di riso
  • 40 gr di burro
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 100 gr di asparagi
  • 200 gr di piselli
  • 2 carciofi
  • 2 pomodori pelati
  • 100 gr di fagiolini verdi
  • 2 carote
  • Mezza cipolla
  • Sedano
  • Un litro di brodo
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Prezzemolo
  • Basilico
  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale

 RISOTTO GIUSEPPE VERDI

RISOTTO ASPARAGI

 

 

PREPARAZIONE

 

Preparate le verdure: lavate tutte le verdure e preparatele una per una.

Preparate gli asparagi togliendo solo le punte, poi pelate le carote, pulite i carciofi, lavate i pomodori, poi tagliate tutto a dadini

La preparazione del piatto può essere un po’ lunga visto che le verdure all’inizio devono essere preparate singolarmente per i diversi tempi di cottura.

Cuocete le carote, i piselli e i fagiolini insieme in una pentola con poco burro. 

Poi cuocete via via, ma individualmente anche gli asparagi e i carciofi ripassandoli nell’olio. 

Una volta che la cottura sarà completata, mettete tutto da parte. 

 

Adesso fate rosolare mezza cipolla bianca affettata molto sottilmente con una noce di burro, ma badate bene che non prenda troppo colore fino a bruciarsi.

Sfumate il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco secco. 

Adesso unite anche il riso, aggiungete il sale e mescolate: aggiungete via via un mestolo di brodo ogni volta che sarà assorbito e nel frattempo continuate anche a mescolare con cura. 

Fate cuocere il risotto per 15 minuti lasciandolo al dente. 

A questo punto dovrete unire anche tutte le altre verdure che avrete cotto. Mescolate e aggiungete parmigiano reggiano, basilico. 

 

Dopo aver mantecato il risotto, lasciatelo riposare per qualche istante e poi servitelo in tavola decorandolo con del prezzemolo sulla superficie. 

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>