Un primo mari e monti a base di vongole e fiori di zucca

di Alba D'Alberto Commenta

Se ci sono dei fiori a cui è impossibile dire di no sono quelli di zucca che se poi si uniscono alle vongole per il condimento mari e monti dei vostri spaghetti, siamo a dei livelli libidinosi. Vongole e fiori di zucca sono ingredienti molto usati nelle pietanze tipiche ischitane.

E infatti è proprio su un sito dedicato alla cucina dell’isola in questione che troviamo questa ricetta squisita.

Ingredienti

  • 400 gr. di spaghetti,
  • 1,5 kg di vongole veraci,
  • 250 gr. di fiori di zucca,
  • aglio, olio, prezzemolo,
  • 3 pomodorini,
  • 1 peperoncino.

Preparazione

Pulite i fiori di zucca. Fate poi soffriggere un pò d’aglio e 1\2 peperoncino in poco olio e quindi calate i fiori di zucca, lasciando soffrigere a fuoco lento. La stessa operazione va ripetuta in una padella più grande con le vongole tenendo presente che la quantità di olio necessaria è maggiore di quella usata per i fiori di zucca in quanto questo sarà il condimento della pasta.

Come pulire le vongole? Bisogna anzitutto lavarle accuratamente sotto acqua corrente, quindi spurgarle. Il metodo migliore per togliere la sabbia dalle vongole è quello di metterle a bagno in acqua fredda salata per due ore circa. La proporzione giusta è di un cucchiaio di sale ogni litro d’acqua. Prendere una ciotola abbastanza grande da contenere abbondantemente le vongole, mettere quindi l’acqua e il sale, da miscelare accuratamente. Appoggiare infine un piattino rovesciato sul fondo e mettere le vongole. L’acqua deve lambire le vongole, che devono essere appena sotto il pelo dell’acqua.

Dopo averle pulite, mettete le vongole nella padella grande dove avete fatto scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio e del peperoncino e man mano che iniziano ad aprirsi aggiungete al sughetto 3 pomodorini per dare un pò di colore e  innaffiate con del vino bianco e lasciate “asciugare”. A questo punto siamo pronti per condire gli spaghetti che devono essere rigorosamente al dente. Conservate un pò di acqua di cottura della pasta. 5 minuti prima di scolare la pasta però aggiungete i fiori di zucca nella padella delle vongole, dopodichè aggiungete nella stessa padella anche gli spaghetti e a fuoco medio amalgamate il tutto aggiungendo un pò di acqua della pasta.

Condire infine con del prezzemolo tritato e servire.

I consigli di IQH: al posto del prezzemolo tritato potete aggiungere, alla fine, della rucola tritata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>