Riso in brodo sì ma con più gusto

di Alba D'Alberto Commenta

Il riso in brodo è notoriamente associato ad un momento di malattia. E va anche bene, ma non è detto che chi sta male debba accontentarsi anche di un piatto senza sale, senza arte né parte. Ecco allora come rendere anche un piatto del genere più gustoso. 

Se il riso è da fare in brodo, fate sì che sia almeno un bel brodo a base di carne. Potete trovare in offerta anche al supermercato, le carcasse di pollo. Benché Artusi spieghi che non è dalle ossa ma dalla ciccia degli animali che viene fuori il brodo nutriente, noi abbiamo usato proprio le carcasse. 

Ingredienti

  • 500 gr di carcasse di pollo
  • 2 patate piccole
  • 3 carote
  • 1 cipollotto
  • 2 teste d’aglio
  • 2 pomodorini
  • 30 gr di zenzero
  • sale 
  • parmigiano 
  • 100 gr di riso

Procedimento

Mettete in una casseruola abbastanza ampia le carcasse di pollo, le patate sbucciate e tagliate a metà, le carote sbucciate e lavate, il cipollotto, l’aglio e i pomodorini, nonché lo zenzero privato della scorza esterna. Coprite tutto con l’acqua tiepida e poi mettete a sobbollire con una manciata di sale per un paio d’ore, schiumandolo di tanto in tanto. 

A questo punto togliete dal brodo le carcasse e la verdura e utilizzate il brodo per cuocere il riso. Ricordatevi che avete già messo il sale, quindi non ne serve altro. Occupatevi allora del pollo e delle verdure riducendo queste ultime a dadini piccolini e prelevando dalle carcasse quel poco di carne che c’è. Utilizzate quel che avete tra verdura e carne, come base nei diversi piatti. Aggiunge un po’ di parmigiano e un filo d’olio. 

Quando il riso è pronto, versatelo nei piatti, sul condimento, aggiungendo un po’ di brodo.C’è chi vi mette anche un po’ di prezzemolo. Perché no!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>