Ricette della tradizione, orecchiette con cime di rapa

di Alba D'Alberto Commenta

Uno dei piatti che non si possono non assaggiare in caso di un viaggio in Puglia sono le orecchiette con le cime di rapa, un primo davvero gustoso e saporito.

O, in alternativa, potete provare a cucinarle da soli a casa: la preparazione di questo piatto non è affatto difficile e, seguendo la nostra ricette, riuscirete ad ottenere un ottimo risultato.

Ingredienti per le orecchiette con cime di rapa

  • 400 grammi di orecchiette fresce (oppure 500 grammi di orecchiette secche)
  • 1 kg di cime di rapa
  • 1 spicchio di aglio
  • 8 filetti di acciughe
  • sale e pepe
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Pulire le cime di rapa dividendo le foglie e gli steli e dalle cimette interne, avendo cura di eleiminare dai primi due le parti rovinate o dure. Tagliate le cimette a cubetti.

Mettere a scaldare una pentola di acqua piuttosto capiente e salatela. Al primo bollore aggiungere le foglie e gli steli delle cime di rapa, dopo circa una decina di minuti aggiungere le orecchiette (controllate comunque il tempo di cottura delle orecchiette considerando che le foglie cuociono in circa 15 minuti) e, solo alla fine, le cimette.

Nel frattempo sbucciare l’aglio e tritarlo finemente. Metterlo a soffriggere in padella con abbondante olio extra vergine di oliva, i filetti di acciughe tagliati a pezzettini e il peperoncino. Quando i filetti di acciuga si saranno completamente sciolti nell’olio, controllate la cottura della pasta, che deve rigorasamente essere al dente, e mettetela a mantecare in padella.

Lasciate cuocere a fuoco vivace per circa due o tre minuti aggiungendo un po’ di acqua di cottura se dovessere risultare secche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>