Maltagliati al ragù imbriago

di Alba D'Alberto Commenta

I maltagliati sono un tipo di pasta che si presta parecchio al condimento con sughi corposi, sia a base di pesce che a base di carne. C’è chi li vede adatti soprattutto alla pasta con i legumi. In questa ricetta se ne esalta la capacità di assorbire tutto il sugo che li circonda.

Dopo avervi proposto la ricetta dei maltagliati con baccalà e crema di ceci, eccoci passare con la stessa pasta sul versante “carnivoro”. Questa ricetta arriva dal ristorante di Caterina Zugno e Luigi Dall’Antonia che hanno chiamato questa ricetta dei maltagliati che ubriacano. Il ragù proposto ha di base un vino trevigiano molto corposo. il Raboso

Ingredienti per la pasta

  • 500 gr di farina di frumento 00
  • 5 uova
  • 1 etto di burro
  • sale
  • acqua

Ingredienti per il condimento

  • 2 etti di polpa di manzo
  • 5 uova
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 3 pomodori pelati
  • 2-3 bicchieri di Raboso Piave
  • olio EVO
  • sale, pepe, noce moscata

Preparazione

Fate appassire mezza cipolla tritata e lo spicchio di aglio sbucciato, quindi aggiungete la carne macinata e lasciate rosolare. Poi sfumate con una spruzzata di vino e unite i pomodori spezzettati e privati dei semi, un cucchiaio di prezzemolo tritato l’altro Raboso e una noce moscata grattugiata. Aggiustate di sale e pepe. Coprite la pentola e fate cuocere a fuoco lento per un’ora aggiungendo vino se necessario. 

Dopo aver preparato la pasta, fatela bollire in abbondante acqua salata, quindi scolate e fate insaporire nel ragù imbriago. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>