Spezzatino di pesce

di Fabiana Commenta

Un secondo di pesce sfizioso

Al forno, in padella, al cartoccio, fritto: sono moltissimi i modi di preparare il pesce, ma se volere optare per un secondo piatto sfizioso potreste provare lo spezzatino di pesce.

Quando si parla di spezzatino si pensa immediatamente alla carne, ma in realtà anche lo spezzatino di pesce è una soluzione per un secondo piatto: la preparazione è semplicissima e la cottura molto veloce. 

Potrete optare per diversi tipi di pesce, purché abbiano le carni tenere e non si sfaldino: ottimi ad esempio la rana pescatrice o il merluzzo. 

 

INGREDIENTI

  • 500 gr di tranci di rana pescatrice
  • 400 gr di piselli freschi
  • 2 cipollotti
  • Mezzo litro di brodo vegetale
  • Maggiorana
  • Farina bianca
  • 50 gr di burro
  • Sale
  • Pepe

 

BOCCONCINI DI RANA PESCATRICE

 

PREPARAZIONE

Preparate il pesce e pulitelo: nel caso della rana pescatrice eliminate l’osso, nel caso del merluzzo ad esempio ed eliminate le spine a vista. Sciacquatelo e dividetelo in piccoli bocconcini della stessa dimensione anche per poter facilitate la cottura.

Mettete la farina all’interno di un recipiente e infarinate i bocconcini di pesce eliminando l’eccesso di farina, poi metteteli da parte.

 

Preparate le verdure: pulite i cipollotti e poi tagliateli a fettine sottili. 

Fate sciogliere il burro all’interno di una padella, poi aggiungete anche i bocconcini di pesce infarinati e fateli rosolare molto bene per qualche minuto: controllate la cottura e rigirateli su ogni lato in modo tale da rendere omogenea la cottura.

Aggiungete il sale e poi mescolate, poi toglieteli dalla padella. 

Sistemate i piselli all’interno di una padella, poi unite anche il brodo bollente (in alternativa andrà benissimo anche l’acqua bollente) e lasciateli cuocere per 20 minuti con il coperchio, mescolandoli di tanto in tanto.

Aggiungete anche la rana pescatrice e le foglie di maggiorana poi fate terminare la cottura lasciando cuocere ancora per qualche minuto (non più di sei-sette).

Togliete dal fuoco la padella e insaporite con il pepe, poi servite il vostro spezzatino ben caldo in tavola.

 

Se preferite potreste anche cambiare contorno: in questo caso dovrete lasciar terminare la cottura del pesce direttamente in padella e poi aggiungerlo al contorno.

Perfette ad esempio le patate e le carote lesse, da servire tagliate a fettine sottili e condite con olio e sale.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>