Calamari con patate

di Alba D'Alberto Commenta

L’abbinamento di patate e pesce è particolarmente gustoso e, inoltre, permette di preparare un piatto unico senza troppa difficoltà. UN esempio sono i calamari con patate, una ricetta adatta a tutti i periodi dell’anno e a tutti i palati.

Unica difficoltà di questa ricetta è la pulizia dei calamari, un procedimento in realtà non molto difficile: se proprio non ve lasentite di provare, fatevi aiutare dal vostro pescivendolo di fiducia.

Ingredienti per i calamari con patate

  • 400 grammi di patate
  • 3/4 calamari
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • 3/4 pomodorini
  • vino bianco
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva e sale

Preparazione

Le patate 

Sbucciare le patate e poi tagliarle a tocchetti. Lessare in abbondante acqua salata per circa 10/15 minuti (il tempo di cottura dipende dalla dimensione). Scolare e mettere da parte.

I calamari

Prima di tutto procedere alla pulizia dei calamari: distaccare la testa dal resto del corpo tirando i due estremi, eliminare la conchiglia che si trova all’interno e tutte le interiora. Eliminare anche la pelle del calamaro tirandola dalla parte dove era attaccata la testa.

Procedere poi alla pulizia della testa eliminando il becco e gli occhi aiutandovi con delle forbici. Sciacquare bene con acqua corrente.

A questo punto siete pronti per la cottura dei calamari e delle patate: in una padella di medie dimensioni mettere un giro di olio e lo spicchio d’aglio. Lasciare soffriggere e poi, quando l’aglio sarà biondo, aggiungere i calamari e sfumare con un poco di vino bianco.

Aggiungere ora le patate e i pomodorini tagliati a metà, il peperoncino e il prezzemolo e lasciare cuocere per circa 20 minuti dopo aver aggiustato di sale e pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>