Ricette per la Festa della Donna, la torta mimosa

di Alba D'Alberto Commenta

 

A completare la cena che preparete in occasione della Festa della Donna non può certo mancare la torta mimosa, ottima da gustare e bellissima da vedere.

Il nome si riferisce al fiore tipico di questa ricorrenza e al suo colore, come accade per le altre ricette da sfruttare per questa ricorrenza che abbiamo presentato in precedenza: le uova mimosa e il risotto mimosa.

Ingredienti per la torta mimosa

Pan di Spagna

  • 4 uova
  • 8 tuorli
  • 200 grammi di zucchero
  • 200 grammi di farina
  • 40 grammi di fecola di patate

Crema pasticcera

  • 300 ml di latte fresco intero
  • 300 ml di panna liquida
  • 200 grammi di zucchero
  • 8 tuorli
  • 50 grammi di farina
  • aroma di vaniglia

In più…

  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 25 grammi di zucchero a velo
  • un bicchiere di succo di ananas

Preparazione

Pan di Spagna

Montare le quattro uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio. Aggiungere gli otto tuorli e continuare a montare e poi aggiungere la farina e la fecola di patate mescolando lentamente per non smontare l’impasto.

Imburrare tre teglie del diametro di circa 22 centimetri l’una e versarvi l’impasto divis in tre parti uguali. Cuocere in forno per circa 30 minuti a 180 gradi.

La crema pasticcera

Scaldare in un tegame, quasi fino al bollore, il latte con la panna. Nel frattempo, in un altro recipiente, mettere le otto uova, lo zucchero e, dopo aver amalgamato, aggiungere la farina e l’aroma di vaniglia.

Rimettere sul fuoco e cuocere a fiamma bassa fino a che la crema sarà densa. Togliete dal fuoco e lasciate raffredare. Nel frattempo montate la panna con lo zucchero a velo e incorporatela alla crema.

La torta mimosa

Eliminare i bordi più scuri dei tre pan di Spagna e adagiare il primo su un piatto da portata. Bagnare leggermente con il succo di arancia e farcire con la crema pasticcera (si possono aggiungere anche delle scaglie di cioccolato), procedere allo stesso modo con il secondo strato e utilizzare il terzo pan di Spagna per realizzare dei cubetti che userete come guarnizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>