Le bottiglie migliori di Foss Marai: quali sono e dove trovarle

di Redazione Commenta

Tra le cantine di maggior prestigio nel panorama del Prosecco, Foss Marai si fa notare come uno dei simboli di eccellenza italiani in ambito vitivinicolo, ma soprattutto rappresenta una delle espressioni più importanti della produzione di spumante del nostro Paese. L’azienda è stata fondata da Carlo Biasiotto nella seconda metà degli anni Ottanta del secolo scorso, e lo spirito familiare che la governa è tra i segreti della sua forza.

Un esempio di alta qualità è il Foss Marai Prosecco Valdobbiadene Brut, un prosecco brut dal profumo accattivante in cui il residuo zuccherino e l’acidità dimostrano di saper sposarsi in una piacevole sensazione univoca che accarezza il palato. I sentori floreali tipici del prosecco trovano un impeccabile equilibrio con quelli di frutta acerba. La bottiglia deve essere servita a una temperatura compresa tra gli 8 e i 10 gradi; gli abbinamenti consigliati sono con i dolci e con il pesce. Contraddistinto da un grado alcolico dell’11%, il prosecco di Foss Marai è speciale anche se viene accostato a piatti di carni bianche, a condizione che siano cucinati con delicatezza.

Da non perdere anche il Foss Marai Roos Brut, realizzato con i vitigni Sangiovese, Sagrantino, Montepulciano e Cabernet Sauvignon: un rosato spumante che proviene dal matrimonio di 4 vitigni a bacca rossa, che vengono coltivati nel territorio comunale di Corato, in provincia di Bari, in una masseria che appartiene a Foss Marai. Situati a un’altitudine che sfiora i 500 metri sul livello del mare, i terreni grazie alla loro posizione particolare garantiscono una maturazione delle uve impeccabile, derivante dalla forte differenza di temperatura tra la notte e il giorno: proprio quel che ci vuole per una base spumante ottimale. La vendemmia viene eseguita a mano nei primi dieci giorni di settembre. Le uve, di cui viene salvaguardata l’integrità con la massima cura, vengono pigiate subito prima che le vinacce vengano separate dal mosto: il rispetto di tempistiche rapide è essenziale per prevenire la cessione di tannini e di colore. La fermentazione avviene a una temperatura controllata di 17 gradi, mentre per la presa di spuma ci vogliono tra i 30 e i 40 giorni: l’impiego di lieviti selezionati si coniuga con quello del saccarosio. Ne deriva un brut ideale per gli aperitivi.

Trovare le proposte di Foss Marai sul sito di Bibentes permette di arricchire la propria cantina con bottiglie di qualità, recapitate direttamente a domicilio grazie a un servizio rapido e puntuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>