Vellutata di broccolo romano

di Alba D'Alberto Commenta

Il broccolo romanesco o romano che dir si voglia, oltre ad essere bello è anche molto versatile. L’abbiamo visto e detto considerando la ricetta della lasagna al broccolo. Adesso, sempre prendendo “in ostaggio” nella nostra cucina, questo ortaggio, passiamo alla preparazione di una vellutata. 

Lo spunto per la preparazione di questo piatto arriva da Il cucchiaio di Anita che parla in modo semplice di ingredienti e realizzazione di questo piatto davvero semplice e gustosa. 

Ingredienti per 2 persone

  • 1 broccolo romano piccolo,
  • parmigiano reggiano dop,
  • 1 peperoncino essiccato,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • brodo vegetale,
  • sale marino integrale,
  • olio evo

Preparazione

Pulite il broccolo accuratamente recidendo le cimette, tagliatele in più parti se sono grandi. Fatele rosolare in una padella col peperoncino, l’aglio e un filo d’olio. Dopo circa 5 minuti aggiungete qualche mestolo di brodo, correggete di sale e portate avanti la cottura fino a che le cimette risulteranno tenere. Frullate il tutto con l’aiuto di un minipimer, aggiungete il parmigiano a piacere e infine, servite. Bon appétit!

Controindicazioni sul broccolo romanesco

Come specificano alcuni siti internet dedicati alla buona cucina, questo alimento è essenziale per una serie di motivi nutritivi ma bisogna anche considerarne le controindicazioni. Pro e contro di un alimento che si presta a numerose ricette, dai primi piatti pieni di gusto e sostanza, fino ai contorni leggeri, alle zuppe o alle vellutate più delicate:

Non contiene glutine, è quindi adatto a chi soffre di celiachia. Si consiglia l’astensione dal suo consumo per chi soffre di colon irritabile, perché chi eccede nel consumo può soffrire di problemi gastrici e intestinali: come diarrea e gonfiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>