Polpette tonno e patate

di Alba D'Alberto Commenta

Polpette di salmoneImpossibile rinunciare alle polpette. Polpette di carne, polpette di melanzane, polpette di verdura, polpette ricotta e spinaci o, come in questo caso, polpette di tonno e patate. Un piatto, questo, che come gli altri tipi di polpette è irresistibile. Bello da vedere e da portare in tavola, nutriente e buonissimo da mangiare. Magari di domenica, quando si cucina con calma per tutta la famiglia e si mangia con figli, genitori, amici e parenti. Ecco, dunque, cosa occorre per preparare questa squisita pietanza: polpette con tonno e patate.

Ingredienti

Si parte, come sempre, dalla ricerca dei migliori ingredienti. Freschi, di qualità, possibilmente economici. Selezionati con cura e conservati con la medesima cura. La lista ‘della spesa’ per la preparazione delle polpette con tonno e patate è la seguente:

– 2 patate lessate;

– 200 grammi di tonno in scatola sgocciolato;

– 100 grammi di piselli lessati;

– 2 uova;

– Prezzemolo quanto basta;

– Erba cipollina quanto basta;

– Parmigiano Reggiano grattugiato;

– Pangrattato;

– Olio extravergine di oliva;

– Pepe;

– Sale;

 Preparazione

Una volta acquisiti tutti gli ingredienti si può procedere con la preparazione delle polpette con tonno e patate. Come? In primo luogo è necessario fare lessare le patate e piselli in acqua bollente salata. Quando saranno cotti, occorrerà scolare i piselli e pelare le patate, per poi lasciare entrambi gli ingredienti a riposo affinché si intiepidiscano.

Accendere il forno a 200°C e farlo scaldare bene. Schiacciare le patate in una terrina capiente, aggiungere le uova, il tonno in scatola ben sgocciolato e mantecare bene il tutto. Aggiungere i piselli e un’abbondante manciata di formaggio grattugiato. Insaporire con del prezzemolo e dell’erba cipollina tritati finemente, aggiustando di sale e di pepe e amalgamate ancora una volta il tutto.

Nel caso in cui l’impasto appaia troppo liquido aggiungere ancora formaggio. A questo punto formare delle piccole palline con le mani umide e passarle nel pangrattato. Disporre su una teglia coperta da carta da forno e versare sopra un giro d’olio abbondante. Fare cuocere per circa 20 minuti rigirando le polpette di tanto in tanto in modo da farle dorare bene da ogni lato. Il piatto è pronto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>