Maradona propone le polpette in antipasto, kebbeh!

di Alba D'Alberto Commenta

Un antipasto dovrebbe essere facile da preparare, veloce da portare in tavola, a meno che è la ricercatezza l’ingrediente segreto della vostra cucina. In quel caso anche la proposta di Maradona per Masterchef non è male. 

Maradona propone le polpette kebbeh fritte per Masterchef e le definisce una ricetta difficile, che richiede almeno un’ora di preparazione. Anche perché non è che si usino gli ingredienti sempre presenti in cucina. Dopo aver visto le cozze in vacanza e il risotto ricotta e menta, passiamo a questa ennesima prelibatezza. 

Ingredienti

  • Carne di pecora macinata, 300 gr.
  • Carne d’agnello macinata, 200 gr.
  • Bourghoul, 100 gr. 
  • Cipolla, 2 
  • pinoli, 60 gr.
  • menta, 3 gr.
  • pepe, qb
  • sale, qb
  • olio d’arachidi, 1 lt.
  • Olio evo, 1 cucchiaio
  • Yogurt, 200 gr.
  • cetriolo, 1
  • Aglio, 1 spicchio

Preparazione

Mettere un spicchio d’aglio tagliato a pezzetti dentro lo yogurt insieme alla menta tritata. Poi dopo 30 minuti togliere l’aglio. Tagliare a mezze lune il cetriolo e aggiungerlo allo yogurt aromatizzato. Bagnare il bourghoul con acqua. Appena bagnato, scolare subito l’acqua e lasciarlo riposare per 20 minuti. Nel frattempo tagliare ad alette la cipolla e metterla a rosolare in olio evo insieme ai pinoli poi aggiungere la carne macinata d’agnello. Cuocere finché la carne non sia cotta. Alla fine aggiungere un pizzico di sale, pepe e menta.

Tritare con la grattugia molto finemente una cipolla nel bourghoul e lavorarlo a mano finché non inizia a compattarsi. Poi aggiungere la carne macinata di pecora e mischiarla al bourghoul. Lavorare l’impasto finché non diventa quasi omogeneo. Formare delle palline e poi riempirle della carne d’agnello e pinoli. Chiudere la pallina e friggerla finché non diventa dorata. Impiattare ponendo la salsa allo yogurt in una ciotolina e in fila le polpette ancora calde. Decorare con delle erbe aromatiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>