Mezzelune ripiene della Prova del Cuoco, prepariamole insieme

di Alba D'Alberto Commenta

Dopo aver esplicitato la ricetta delle bombas de patatas siamo arrivati ad un primo piatto di indubbio valore che è quello delle mezzalune ripiene di zucchine, fiori e mozzarella al pomodoro. Ecco come preparare questo delizioso primo piatto. 

La Prova del Cuoco è una fonte inesauribile di ricette che possono essere trasformate in un piatto forte da tantissime massaie. Questa proposta arriva dallo chef Balduzzi nella stessa giornata in cui è avvenuta la sfida tra Toscana e Abruzzo. Da Marina di Carrara sono arrivati due amici che hanno preparato l’agnello al timo con lardo mentre dall’Abruzzo sono arrivati due gemelli di Rocca San Giovanni che hanno preparato la chitarra ai frutti di mare. Il Giudice, Fabio Picchi, ha dato lo stesso voto alle due regioni ma nella scelta del vincitore ha preferito la proposta toscana. Ad ogni modo ecco ingredienti e preparazione delle mezzalune.

INGREDIENTI

  • 500 g di farina
  • 4 tuorli
  • acqua qb
  • 1 zucchina
  • 6 fiori di zucchina
  • 300 g di mozzarella
  • 2 pomodori cuore di bue ben maturi
  • 3-6 foglie di basilico
  • 10 g di grana grattugiato
  • olio evo qb
  • sale e pepe

Preparazione

  • Preparare l’impasto delle mezzelune con farina, uova ed acqua e poi stenderlo;
  • Far riposare mezz’ora in frigo coperto con pellicola;
  • Frullare la mozzare per bene ed un’altra parte più grossolana;
  • Tagliare le zucchine a tocchetti;
  • Mettere in padella l’olio e le zucchine;
  • Aggiungere anche i fiori tagliati e condire con un po’ di sale;
  • In un altro tegame, invece, mettere olio e preparare il sughetto con pomodoro fresco, sale, pepe e solo alla fine basilico;
  • Ottenere dei dischi di pasta e mettere in centro il composto, mozzarella e parmigiano;
  • Cuocere la pasta in acqua bollente e salata le mezzelune;
  • Scolare le mezzelune con l’aiuto di un mestolo e condire direttamente nel sughetto;
  • Impiattare le mezzelune e finire con un po’ di basilico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>