Cookies al cioccolato fondente

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare dei perfetti cookies al cioccolato fondente

Cookies al cioccolato fondente

Negli Stati Uniti d’America si chiamano dark chocolate cookies e rappresentano la più valida e consueta alternativa ai classici biscotti americani che, nel corso degli anni, avremmo imparato a preparare ed apprezzare con i più differenti ingredienti e con le più diverse combinazioni.

Ecco, dunque, un salto nel passato alla scoperta dei sapori più classici e tradizionali che la cucina statunitense abbia mai offerto.

I COOKIES

► Cookies all’arancia

Cookies con i corn flakes

► Cookies con gli Smarties

INGREDIENTI PER 25 COOKIES

  • 350 gr di cioccolato fondente (180 + 120 + 50)
  • 60 gr di burro
  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

TEMPI DI PREPARAZIONE

  • Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo di cottura: 20 min
  • Tempo totale: 50 min

PROCEDIMENTO

  • Comincia con il tritare grossolanamente il cioccolato
  • Versane 180 grammi in un capiente pentolino, insieme al burro, e fallo delicatamente sciogliere a bagno maria
  • In una capiente terrina, invece, mescola le uova allo zucchero di canna e monta il tutto, con l’aiuto di uno sbattitore automatico, sino a che non avrai ottenuto un composto sodo e spumoso
  • Unisci, in successione, anche il cioccolato fuso e la farina setacciata con il sale ed il lievito
  • Aggiungi, dunque, il restante cioccolato fondente e suddividi il composto in tante “palline” che adagerai su una teglia da forno adeguatamente foderata con uno strato di carta da forno
  • Usa il restante cioccolato fondente per decorare ogni biscotto che, infine, cuocerai, in forno preriscaldato a 160 gradi centigradi, per circa 20 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>