Dentice al forno al vino bianco

di Fabiana Commenta

La ricetta classica del dentice al forno

I nutrizionisti consigliano di mangiare il pesce almeno tre volte la settimana: il pesce è poco calorico e ricco di omega 3. Si adatta a diversi tipi di cottura ed è ottimo se cucinato al forno. Prepariamo oggi il dentice al forno, una ricetta classica che può essere adattata anche per cucinare altri tipi di pesce. 

 

INGREDIENTI

  1. 1 dentice
  2. Aceto bianco
  3. Cipolla
  4. Olio di oliva extravergine
  5. Vino bianco
  6. pomodori
  7. Sale
  8. pepe

 

DENTICE CON I PEPERONI 

BRANZINO FARCITO

 

 

PREPARAZIONE

Squamate il pesce, togliete le pinne e le interiora, lavandolo con attenzione. Volendo potrete anche acquistare il pesce già pulito.

Asciugatelo con un canovaccio e praticate con un coltello due piccole incisioni sul dorso. Prendete una teglia e ungetela generosamente con dell’olio extravergine di oliva. 

Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine molto sottili adagiandole sulla teglia unta, poi sistematevi sopra il pesce. Regolate di sale e pepe, poi conditelo con un filo d’olio. 

Lavate i pomodori (meglio se piccoli) e scottateli per pochi istanti all’interno dell’acqua bollente: in questo modo potrete togliere immediatamente la buccia. Tagliateli e disponeteli intorno al pesce.

Aggiungete un po’ di aceto e versate sull’intera teglia un bicchiere di vino bianco secco, distribuendolo bene.

Ricoprite la teglia con un foglio di carta di alluminio e poi mettete in forno preriscaldato a 180 gradi. Lasciate cuocere per circa 35 minuti, poi servite ben caldo, dividendo il pesce, le cipolle e i pomodori nei piatti di portata.

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>