Ricetta meringa al limone

di Cristina Baruffi Commenta

Vi presentiamo la ricetta della meringa al limone, un dolce semplicissimo da fare che serve per guarnire torte e coppe di gelato.

Dopo aver visto la ricetta della meringa classica, proviamo a fare un altro tipo di meringa aromatizzata al limone, ideale per la preparazione di torte meringate e come ornamento di coppe di gelato. In Gran Bretagna le meringhe vengono utilizzate per creare la Lemon Meringue Pie, ma oggi ci vogliamo soffermare solo sulla preparazione di questi facilissimi dolcetti.


– 3 albumi
– 150 gr di zucchero a velo
– Il succo di 1/2 limone
– 1 pizzico di vanillina
– scorza di un limone

Montare gli albumi a neve incorporando i 150 g di zucchero a velo, il succo di limone, la scorza e la vanillina.
Quando si sarà ottenuta un crema compatta e senza grumi mettete sulla teglia la carta da forno e trasferite la crema in un sacchetto da pasticciere munito di bocchetta rigata e disponete le meringhette distanti una dall’altra. Cuocete a una temperatura di 70-80° per 2-3 ore. É consigliabile tenere il forno semi aperto per avere un risultato perfetto in cui le meringhe sono completamente bianche.

Meringa italiana:

la meringa si può preparare in moltissimi modi diversi e a seconda della quantità degli ingredienti e la temperatura usata i maestri pasticceri le hanno dato un nome diverso.
La meringa italiana non è un dolce solido, bensì una mousse che serve per realizzare la zuppa inglese meringata e svariati tipi di semifreddi.
Per prepararla è necessario aggiungere in un pentolino 160 gr di zucchero semolato e 60 ml di acqua, mantenere una temperatura di 120° (con il termometro da cucina) e raffreddare lo sciroppo.
A questo punto bisogna montare a neve ben ferma 80 gr di albume incorporando gradualmente lo sciroppo di zucchero a filo fino ad ottenere una crema morbidissima che servirà per guarnire le vostre torte.

Meringa svizzera:

la meringa svizzera si prepara come la classica meringa, anche se nel procedimento i pasticceri consigliano di unire gli ingredienti a bagno maria fino ad ottenere un composto spumoso e vischioso.

Meringa giapponese:

La meringa giapponese inserisce nell’elenco degli ingredienti le mandorle e l’amido di mais, infatti dopo aver montato a neve gli albumi viene aggiunto lo zucchero, le mandorle e l’amido.
Per quanto riguarda la cottura si consiglia 180° per 15 minuti circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>