Insalata di mais

di Vito Verna Commenta

Ecco la ricetta di un'ottima insalata di mais da servire per la Festa della Donna.

Sebbene non sia un piatto tipicamente stagionale ne tradizionale della ricorrenza, l’insalata di mais, grazie al proprio colore , vividamente giallo, ed al proprio sapore, quanto mai dolce e delicato, ben si presterebbe a venir preparata in occasione della Festa della Donna.

Vediamo insieme, dunque, come preparare questo gustoso piatto che, per esempio, potremmo decidere di usare sia come antipasto, leggero e sfizioso, sia come contorno, stuzzicante ed armonioso.

LE INSALATE

Insalata di polpo su crema di patate e pesto alla genovese

Insalata di rinforzo

Insalata di aragosta

INGREDIENTI

– 250 grammi di mais

– 250 grammi di germogli di soia

– 50 grammi di formaggio grana

– 2 carote

– mezza mela

– 5 ravanelli

– un limone

– olio EVO

– sale

– pepe bianco

– Sbuccia la mela e riducila a cubetti di circa un centimetro di lato

– Ponila in una capiente terrina e bagnala con il succo di limone che, nel frattempo, avrei spremuto e passato al colino

– Aggiungi il formaggio grana, anch’esso ridotto a cubetti di circa un centimetro, il mais, accuratamente sgocciolato, le carote, pulite, sbucciate, lavate e tagliate a julienne e i germogli di soia, anch’essi puliti e lavati

– Unisci anche i ravanelli che, dopo aver lavato, avrai tagliato a rondelle non troppo sottili

– Prepara infine una salsa, emulsionando due cucchiai di olio extravergine di oliva, una goccia di limone, un pizzico di sale e una manciata di pepe bianco

– Versa la salsa sopra l’insalata, mescola accuratamente il tutto e servi solamente dopo aver lasciato riposare l’insalata in frigorifero per almeno 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>