Ricetta girandole di salmone

di Cristina Baruffi 1

Le girandole di salmone sono un antipasto semplicissimo da preparare, infatti le fettine andranno riempite con una crema preparata con panna da cucina e aneto...

Il salmone è sicuramente uno dei pesci più apprezzati per la preparazione di antipasti e secondi piatti, infatti in passato abbiamo preparato insieme a voi il salmone grigliato con salsa al prezzemolo, l’insalata di yogurt con gamberetti e salmone e gli spiedini di salmone e ananas, un piatto prevalentemente estivo. La proposta di oggi saranno le girandole di salmone, un’antipasto freschissimo che si prepara con panna e l’aneto, una spezia molto usata in cucina.


– 8 fette di salmone affumicato
– 2,25 dl di panna da cucina
– 2 cucchiai di aneto
– pepe

Montate la panna da cucina in una ciotola aggiungendo l’aneto tritato finissimo e il pepe nero, fino ad ottenere un composto morbido e cremoso.
Disponete le fettine di salmone affumicato su un piatto e spalmate all’interno la crema di panna aromatizzata all’aneto, quindi arrotolate il salmone in modo da formare un involtino e utilizzate la pellicola trasparente per avvolgere le girandole.
Terminata questa fase mettete in frigorifero l’antipasto per circa 1 ora, prima di servire eliminate la pellicola trasparente e aggiungete altri aromi se lo ritenete opportuno.

Approfondimento:

L’antipasto è una portata che precede il primo piatto, composto solitamente da piatti freddi o caldi, semplici o più elaborati, ma sempre in ridotte quantità.
Generalmente gli antipasti possono essere di carne, pesce o verdure cucinate in modo particolare che servono per intrattenere gli ospiti in attesa della portata principale.
l’origine è discordante, infatti in Italia erano molto in voga prima della guerra tra le classi agiate e borghesi che mangiavano salumi e formaggi, mentre in Francia preferivano consumare stuzzichini e piatti caldi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>