Ricetta salmone marinato

di Redazione Commenta

Oggi vediamo come preparare il salmone marinato, una ricetta semplice e di sicuro successo che si prepara con una miscela composta da zucchero, aneto e succo di limone.

Il salmone è uno dei pesci più apprezzati in cucina, infatti nel corso di questi mesi noi di Odealvino.com abbiamo proposto il salmone con crosta di pistacchio, le uova ripiene al salmone e l’insalata di yogurt con gamberetti e salmone.
Oggi vediamo come preparare il salmone marinato, una ricetta semplice e di sicuro successo che si prepara con una miscela composta da zucchero, aneto e succo di limone.


– 1/2 baffa di salmone fresco
– 25 g di zucchero
– 50 g di sale fino
– 1 mazzetto di aneto
– sale grosso
– succo di limone

Togliere con attenzione tutte le lische dal salmone con una pinzetta per chef, poi cospargere una teglia con sale grosso e disporre il pesce dal lato della pelle. Preparare una vinaigrette con sale, zucchero, aneto e il succo di un limone, quindi conservare il salmone 2 o 3 giorni in frigorifero. Terminato il periodo di marinatura tagliare il pesce come il classico salmone affumicato e portatelo in tavola con olio extravergine di oliva, limone, pane tostato e burro.
La ricetta originale prevede la preparazione di una salsa all’aneto che si prepara miscelando senape, aceto, acqua, zucchero di canna e aneto in polvere.

Proprietà salmone:

Il salmone oltre ad essere un prodotto molto gustoso è particolarmente apprezzato dai nutrizionisti perché vanta innumerevoli proprietà.
Questo pesce originario dell’Oceano Atlantico è ricchissimo di proteine e contiene dei grassi polinsaturi di eccellente qualità che lo possono rendere un’alleato importante per tutti coloro che decidono di consumare meno carne. Il salmone è ricco di omega3, infatti contribuisce ad abbassare il livello del colesterolo totale, ma ad alzare i livelli del colesterolo cosiddetto “buono” per la sua azione protettiva sul sistema cardiovascolare.
L’omega3 è importantissimo perché è un valido antidepressivo naturale e alcune ricerche mostrano che il consumo di salmone aiuta a prevenire alcuni tipi di tumori e serve per favorire la mineralizzazione dello scheletro perché apporta una notevole quantità di vitamina D.