Capesante gratinate

di Alba D'Alberto Commenta

capesante

Se siete alla ricerca di un antipasto sfizioso ma facile da preparare per una cena di pesce, le capesante gratinate potrebbero essere ciò che fa al caso vostro. 

Questa ricetta può essere utilizzata anche come secondo piatto, in questo caso, per ottimizzare lo spazio nel forno e per rendere il tutto più sostanzioso, all’interno dei ogni guscio si possono mettere due capesante anziché una.

Ingredienti per le capesante gratinate

  • 10 capesante
  • una decina di pomodorini
  • 100 grammi di mollica di pane rafferma
  • un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato
  • uno spicchio di aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • origano e maggiorana
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Staccare le capesante dal guscio e lavarle bene sotto l’acqua corrente, lasciare scolare.

Nel frattempo, frullare la mollica di pane nel mixer (in sostituzione si può utilizzare il pan grattato), mettere in una ciotola e aggiungere il parmigiano grattugiato, una spolverata di origano e maggiorana, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo finemente tritati. 

Tagliare i pomodorini a cubetti molto piccoli ed aggiungere al composto: a questo punto aggiustare di sale e pepe e irrorare con un abbondante giro di olio extravergine di oliva.

Su una teglia da forno mettere i gusci delle capesante e all’interno di ognuno un frutto. Completare il tutto con il composto di pane, pigiare la superficie in modo che aderisca bene e poi mettere in forno caldo a 200° gradi per circa quindici minuti. 

Il segreto per avere un risultato ottimale, oltre che scegliere del pesce freschissimo, è servire le capesante ben calde, appena escono dal forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>