Ricetta zuppa di ortiche

di Redazione Commenta

La zuppa di ortiche è una ricetta tipica del Molise che nonostante le iniziali reticenze è particolarmente buona e gustosa.

La zuppa di ortiche è una ricetta tipica del Molise che nonostante le iniziali reticenze è particolarmente buona e gustosa.
In passato l’ortica veniva molto utilizzata per preparare numerose ricette perché si pensava che fosse adatta per incrementare la fertilità di una donna e per preparare filtri d’amore. I mesi scorsi abbiamo proposto altre zuppe e minestre come la zuppa di farro e castagne, la crema di carote e ricotta e la zuppa di pane, ma questa ricetta sarà sicuramente graditissima da tutti i nostri lettori.
Ingredienti:


– 600 g di steli di ortica
– 2 pomodori maturi piuttosto grossi
– cipolla piccola
– 75 g di pancetta di maiale magra e non affumicata
– 2 cucchiai d’olio d’oliva
– 8 grosse fette di pane abbrustolite sulla fiamma
– sale

Preparazione

Per preparare gli steli d’ortica proteggetevi le mani con dei guanti ed eliminate tutte le foglie ed i filamenti che ricoprono i gambi stessi; una volta ottenuto il quantitativo di steli necessari lavateli bene e tagliateli in pezzetti lunghi circa 2 cm. Versate l’olio in una pentola di coccio resistente al calore e munita di coperchio, scaldatelo a fiamma bassa e fatevi rosolare la pancetta tritata e la cipolla modata ed affettata. Quando la cipolla ha preso colore unitevi i pomodori spellati e tagliati a dadi e lasciate cuocere per 10 minuti circa. Aggiungete gli steli di ortica, salate a gusto, mescolate bene e portate a cottura a pentola coperta rabboccando, se necessario, con un po’ di brodo o di acqua. La zuppa va servita appena pronta passando a parte le fette di pane abbrustolito ed abbinandola, ad esempio, ad un Pentro di Isernia rosato