Frittata con tutto per i bambini che non vogliono mangiare niente

di Alba D'Alberto Commenta

Il bambino ama la frittata ma odia le verdure, soltanto perché sono verdi, altrimenti le mangerebbe. Poi odi anche il formaggio, se riesce a vederlo, altrimenti lo mangia. Insomma il bambino vi dà filo da torcere perché vi sembra che non mangi niente (e l’uovo non era di suo gradimento?). 

Se non mangia niente, mettete tutto in un piatto. Il cosiddetto piatto unico riesce a far passare in cavalleria lo scoramento e rinfranca anche il bambino che a tutti i costi ha deciso di indossare la maschera dell’inappetente. Il piatto unico che vi proponiamo è la frittata, con patate, spinaci e cipolle fresche, oppure con patate, spinaci e provola. 

Per la frittata con la provola avete bisogno di 3 uova, spinaci, una cipolla, una patata media, sale, olio, due cucchiai di parmigiano, pepe, prezzemolo e un quarto di provola. Per farla dovete lessare gli spinaci, pelare la patata e tagliarla a tocchetti piccoli. Far rosolare la cipolla con un filo d’olio, aggiungere la patata mentre nella terrina a parte preparate le uova con sale, pepe, prezzemolo e parmigiano. Unite alle uova le patate quando sono fredde e gli spinaci con la provola, poi informate tutto… perché si cuoce al forno! Ed impiega mezz’ora. 

La seconda frittata è molto simile nel procedimento e negli ingredienti soltanto che manca la provola e ci sono le cipolle. Queste vanno fatte soffriggere e poi cotte con le patate tagliate a dadini. Gli spinaci bolliti vanno uniti alle spezie e alle uova e soltanto alla fine uniti al composto di patate e cipolle. Effetto unico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>