Fagottini di verza ripieni

di giannni puglisi Commenta

Vediamo come preparare dei gustosi fagottini a base di verza, riso, salsiccia e bacon.

Vogliamo oggi spiegarvi, senza troppi giri di parole, la classica preparazione dei tradizionali involtini, realizzati con croccanti foglie di verza, che racchiudono un cuore caldo, cremoso e saporito a base di riso, salsiccia e bacon.

INGREDIENTI

– 100 grammi di riso

– una verza

– 800 grammi di salsiccia aromatizzata ai semi di finocchio

– 100 grammi di groviera grattugiato

– 180 grammi di bacon a dadini

– 350 millilitri di vino bianco secco

– 2 tuorli d’uova

– 50 grammi di burro

– 1 cipolla

– 4 spicchi d’aglio

– prezzemolo fresco

– 4 rametti di timo

– un cucchiaio di olio EVO

– Accendi il forno, a 180 gradi centigradi, così che sia pronto e caldo nel momento in cui dovremo infornare il nostro piatto

– Lessa il riso, sino a completa cottura, in abbondante acqua bollente ma non salata

– Compi il medesimo procedimento per le foglie più esterne della verza che, una volta scolate, asciugherai e terrai da parte

– Pulisci e cuoci la restante verza in abbondante acqua salata. Non appena comincerà a sfaldarsi e a perdere le foglie più esterne scolala e, con poca acqua di cottura, tritala finemente grazie ad un mixer

– Scalda l’olio in una padella antiaderente e aggiungici, affinché rosolino adeguatamente, il bacon, la cipolla tritata e l’aglio in spicchi

– Unisci la verza tritata, la salsiccia ridotta a briciole, il riso, il groviera, i tuorli ed il prezzemolo. Regola di sale e cuoci, a fuoco alto e rimestando di quando in quanto, per pochi minuti

– Dividi il composto in sei differenti parti uguali. Da ognuna di esse ricava una polpetta e avvolgila, ben stretta, in una o due foglie di verza

– Poni le polpette in una pirofila imburrata, irrora con il vino bianco, spolvera con il timo e cuoci per circa 120 minuti bagnando, se necessario, con poca dell’acqua di cottura delle verze.